Si è chiuso oggi l’affare Pedotti. Il difensore ha fortemente voluto il suo ritorno alla Samb, dove era stato lo scorso anno (31 presenze e un gol).

La Samb lo avrà fino al termine della stagione: Pedotti è in comproprietà tra la Reggiana e il Catania.

Marco Pedotti, classe ’77, aveva incontrato per la prima volta la Samb nel settembre 2001, in un Brescello-Samb terminato 2-1. In quell’occasione Pedotti, che il tecnico Cadregari schierava anche come esterno di centrocampo (schema 3-4-3), segnò una rete. La partita terminò 2-1 per gli emiliani, dopo che Gennaro Delvecchio ebbe portato in vantaggio i rossoblù (prima rete con la maglia della Samb per Delvecchio).

Pedotti fu poi richiesto nel corso del calciomercato da Stefano Colantuono, così Pedotti fu protagonista, assieme a Franchi, di un grandissimo girone di andata. Nel finale, come altri giocatori della Samb, accusò un calo di forma, ma il suo apporto alla Samb è stato assolutamente positivo.

Pedotti, benvoluto anche dalla tifoseria rossoblù, sarà sicuramente accolto con calore, vista la sua pervicacia nel richiedere di venire alla Samb: ha infatti rifiutato le offerte del Chieti che la Reggiana prediligeva rispetto a quelle della Samb.

Purtroppo non possiamo far leggere ai nostri lettori le dichiarazioni di Marco Pedotti a causa del silenzio stampa imposto anche al neo acquisto.

MERCATO. Il mercato delle squadre della famiglia Gaucci sta vivendo un momento di notevole fluidità. Oggi il Perugia ha ingaggiato le punte Hubner e Sculli, oltre che il difensore argentino Benito. Nonostante Margiotta sia in vendita, l’attacco dei grifoni in questo momento è sovrabbondante: Hubner, Sculli, Ravanelli, Bothroyd, Zerbini, Scandurra, Baciocchi.

Gli ultrimi tre calciatori, o qualcuno di loro, potrebbe essere piazzato in altra squadra: Cosmi fino ad ora ha mostrato di prediligere Zerbini a Scandurra e Baciocchi. Non è fantamercato pensare all’arrivo di Baciocchi o addirittura ad un ritorno di Scandurra, a meno che non si preferisca destinare uno di questi due attaccanti a Catania (ipotesi improbabile, almeno in base alla logica).

Ma gli obiettivi veri della Samb sono altri: un esterno destro di centrocampo (Cazzola della Vis Pesaro o Morfù dell’Avellino), e forse Filippi, che ha espresso la sua volontà di tornare a San Benedetto.

Tra i giocatori richiesti dal mercato, occhi puntati invece sul Cazzola rossoblù, sotto osservazione da parte di diversi club di Serie B e Serie A, tra cui l’Inter.

ALLENAMENTO. Bifini, Maury e Petterini si sono allenati a parte per guai muscolari. Cazzola invece era assente a causa del servizio militare.

LUTTO. Si è svolta in mattinata, presso la Chiesa di San Benedetto Martire, la cerimonia funebre per Filippo Novelli, che si è spento giovedì all’età di 94 anni. Filippo è stato un grande tifoso della Samb che ha seguito sempre con grande passione, anche negli ultimi anni, quando, a causa dell’età, non ha mai perso una radiocronaca degli incontri dei rossoblù. Ai familiari la redazione di Sambenedettoggi porge le più sentite condoglianze.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)