Questa mattina, in sala giunta, il Sindaco Domenico Martinelli ha conferito al dott. Paolo Rossi la medaglia di bronzo al valore civile, così come disposto dal decreto, sottoscritto dal Presidente della Repubblica, che assegna tale riconoscimento a chi compie azioni di alto senso civico.

Il dott. Rossi, infatti, la sera del 23 Dicembre 2001 si rese protagonista di uno strenuo intervento di salvataggio per soccorrere due giovani, un ragazzo ed una ragazza, che erano finiti nelle acque del porto, restando intrappolati nella loro auto. Ma, nonostante il coraggioso tentativo, la ragazza non sopravvisse all’incidente e fu estratta senza vita dall’abitacolo. Si salvò invece, proprio grazie al gesto del dr. Rossi e di un altro soccorritore, il giovane che era con lei.

“La soddisfazione che provo per questo riconoscimento – confessa il dott. Rossi dopo aver ricevuto la medaglia – non riesce comunque a superare il rammarico per non essere riuscito a trarre in salvo quella povera ragazza“. ”Non ho pensato ad un gesto eroico – continua Rossi – si é trattato di un’azione istintiva, immediata, naturale. Sono un buon nuotatore ed un medico; sono stato, nell’occasione della sciagura, la persona adatta al momento giusto. Ma, purtroppo, non é bastato.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)