Una terribile disgrazia si è consumata ieri mattina, intorno alle 11, a Centobuchi. Un operaio di 55 anni, Vincenzo Fioravanti, originario di Rotella, ha perso la vita schiacciato da un pilastro di ferro mentre stava svolgendo il suo turno di lavoro presso la ditta ‘Straferro’. L’incidente è avvenuto all’improvviso: Fioravanti si trovava all’interno del cantiere, un traliccio del peso di circa 20 quintali si è sganciato ed è piombato su di lui travolgendolo.

L’uomo è morto sul colpo, a causa delle gravissime lesioni interne riportate nell’impatto. Alla scena hanno assistito attoniti alcuni colleghi di lavoro del Fioravanti. I carabinieri di Monteprandone sono intervenuti sul posto per effettuare i rilievi di legge.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 142 volte, 1 oggi)