Gli esami nella vita non finiscono mai? È vero, e per questo il 16 gennaio, dalle ore 9, ad Ancona, presso la sede della Federazione Italiana Gioco Calcio (F.I.G.C.) si svolgerà il convegno ” Life Long
Learning – Strategie e obiettivi della Regione Marche”
promosso e organizzato dagli assessorati all’Istruzione e alla Formazione Professionale.

L’obiettivo che si pone il convegno, è anche quello di invitare a riflettere sulla definizione di un modello di intervento che assicuri una gestione organizzata del processo formativo, sinergica fra istituzione pubblica, enti
locali e soggetti privati.

Con la locuzione inglese “life long learning” si vuole riassumere il concetto di apprendimento costante lungo l’arco di tutta la vita: la fase di apprendimento non si potrà completare con l’età scolare ma dovrà comprendere anche la vita adulta, in modo che gli individui possano ottenere quelle conoscenze necessarie alla vita sociale.

L’obiettivo che si pone il convegno, è anche quello di invitare a riflettere sulla definizione di un modello di intervento che assicuri una gestione organizzata del processo formativo, sinergica fra istituzione pubblica, enti
locali e soggetti privati.

Il tema sulle strategie e gli obiettivi della Regione sarà trattato, in apertura dei lavori, nelle relazioni degli assessori Marcello Secchiaroli, Ugo Ascoli e dal Direttore dell’Ufficio Scolastico regionale, Michele De Gregorio.

Interverranno, inoltre, docenti universitari e rappresentanti del Ministero del Lavoro e dell’Istruzione e di altre regioni italiane. Nella
sezione pomeridiana dei lavori, alcuni amministratori locali e gli esperti deiCentri di educazione delle Marche presenteranno le esperienze territoriali sulle politiche di educazione degli adulti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 127 volte, 1 oggi)