Una tragica fatalità ha tolto la vita ad un giovane 26enne di San Benedetto. Il fatto è avvenuto mercoledì sera: Erik Rossi si è recato a Sant’Egidio alla Vibrata per trovare degli amici di famiglia. Il ragazzo, subito dopo aver parcheggiato la sua auto in una stradina in discesa, si è accorto che la stessa si stava muovendo, forse a causa del mancato inserimento del freno a mano; subito ha cercato di fermarla frapponendosi con la sola forza della braccia ma il peso della vettura, complice la velocità acquisita in discesa, lo ha travolto e poi schiacciato contro un muro. Le condizioni del giovane sono apparse subito disperate, ogni tentativo di soccorso si è rivelato inutile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)