Ottimismo targato Crotone

Ultima gara del girone d’andata, prima fase altalenante ma quando senti parlare del Crotone di Gasperini non puoi che riflettere sulle ultime brillanti prestazionie e sull’attuale posizione in classifica. Piena zona play off con alle spalle il settimo risultato utile consecutivo (l’undicesimo se si prende in considerazione anche la Coppa Italia) grazie al buon gioco, alla rabbia agonistica ma principalmente alla convinzione dei propri mezzi. D’acoordo con tale analisi è l’attaccante dei calabresi Bertolini, il quale sottolinea quanto segnare possa rendere facili le situazioni. Anche perchè nelle recenti partite, il Crotone è andato in rete con una certa regolarità e disinvoltura. La sua convinzione poggia su un organico di alto livello che può solo migliorare.

Mercato segreto

La gara esterna con la Samb potrebbe incidere su quale reparto fare dei ritocchi e quanti farne. Mastronunzio, centravanti dell’Ascoli, è uno dei tanti nomi che circolano nell’ambiente. Il Crotone ha bisogno di un’alternativa o di un valido supporto al bomber Corallo, nonostante la squadra si sia mostrata di recente prolifica nella segnature e con una certa puntualità. Marchetti, il quale reclama più spazio, potrebbe cedere il posto al portiere del Foggia, Efficie. Queste sono solo voci, il mercato resta segreto in vista di probabili partenze eccellenti a centrocampo verso la serie cadetta.

I numeri

Quinto posto e matematicamente inserito nel gruppetto che disputerà i play off con ventisette punti. Ad una sola giornata dal termine della prima fase del campionato il Crotone potrebbe consolidare la posizione di classifica o potrebbe farsi sorpassare dall’avversaria di turno, guarda caso la Samb. In sedici gare sono state totalizzate sette vittorie di cui quattro in casa e tre fuori. Davanti al proprio pubblico, quattro le volte in cui hanno chiuso il match in parità di punteggio contro le due esterne. Imbattutto tra le mura casalinghe, sconfitto tre volte in trasferta. Dieci reti realizzate sul proprio terreno di gioco contro le tre subite (risulta essere la seconda difesa meno perforata dietro all’Acireale con due) mentre lontano dai sostenitori di casa sono state tredici le volte in cui è stata violata la porta dell’avversario a dispetto di quelle incassate che risultano essere dodici.

Grazie alla sosta natalizia, il tecnico Gasperini ha potuto recuperare due infortunati di primo ordine quali Galardo e Corallo che insieme a Tarantino, Pagliarini, Vantaggiato e Bertolini avranno l’arduo compito di mettere in crisi la difesa della Samb, come qualsiasi attaccante si rispetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)