Semaforo verde per l’opera di riqualificazione del porto peschereccio. I lavori inizieranno il 12 gennaio e consisteranno nel rifacimento dei bottazzi (speciali paraurti in legno che impediscono ai pescherecci di battere direttamente alla banchina di cemento), degli anelli di ancoraggio delle imbarcazioni, dell’asfaltatura della parte terminale del molo nord; l’intervento comprenderà anche la manutenzione straordinaria dello scalo di alaggio e il rifacimento del porfido della banchina “Malfizia”. I lavori saranno eseguiti dall’Adriatic Sub Service di Ortona.

“Erano 15 anni che al porto di San Benedetto non venivano effettuati lavori di riqualificazione”, ha commentato l’assessore alla pesca Lorenzetti, che da tempo sollecitava l’intervento. “Grazie ad un finanziamento ottenuto su interessamento del Senatore Ciccanti sono stati stanziati dal Ministero delle Infrastrutture 205.000 euro. Un intervento importante che si somma alla riqualificazione totale dell’ambito portuale, dove sono iniziati peraltro i lavori per l’ultimazione del porto turistico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)