ACQUAVIVA: Neroni S., Pirri, Capretti A, Giovannini, Di Salvatore (80′ Capretti S), Desideri, Casagrande, Marconi Sciarroni, Santomo, Balletta, Neroni Y (Vagnoni, Marchionni, Vitali, Cicchi, Giancarli, D’Angelo) All. Cocci
P.D’ASCOLI: Filipponi Simone, Sansoni R, Giorgini, Capecci, Palanca (60′ Mestichelli), Straccia (80′ Ciribè), Marconi, Filipponi Sergio, Marconi Sciarroni (73′ Massaroni), Cecchini, Del Toro (Barassi, Amabili, Sansoni P, Ciccarelli) All. Teodori
ARBITRO: Marconi di Fermo
Un pareggio sostanzialmente amaro per il Porto d’Ascoli che vede scivolar dalle proprie mani una vittoria meritata. Quando la legge del calcio è davvero spietata, le regole in quanto tali non sgarrano mai. I ragazzi di Teodori ne hanno assaporato il gusto, digerendo mal volentieri il risultato d’equità. Tante occasioni sciupate, tante opportunità mal finalizzate nonostante il Porto d’Ascoli abbia giocato bene un buon calcio e avuto una buona percentuale di dialogo tra i compagni di squadra. Al 5′ sono proprio i ragazzi di Teodori a passare in vantaggio. Cecchini scodella una perfetta punizione che finisce nell’angolino basso alla destra di Neroni. L’Acquaviva risponde. Tiro di Neroni Y, Filipponi non trattiene, Santomo se ne accorge, prende la palla che poi viene deviata in angolo. Allora ci pensa Marconi Sciarroni che taglia per Del Toro, il pallonetto finisce alto. Al 37′ Palanca passa a Marconi defilato sulla destra che calcia fuori. Allo scadere Santomo in area scarica tra le mani di Filipponi. Al 53′ Del Toro si accentra nell’area piccola, il tiro con Neroni che in tuffo si salva in corner. Lo stesso Del Toro, poi, passa all’indietro per Cecchini che vede smarcato dall’altra parte Marconi Sciarroni. Il cross e il numero nove biancoceleste al volo vede il pallone scivolare a fin di palo. Dopo tocca a Mestichelli, battuta lunga a cercare Del Toro il quale a due passi da Neroni spara alto. Gol mangiati, gol subito. Al 70′ cross dal fondo di Neroni Y, Filipponi esce male e Balletta deposita in rete il pareggio. Il Porto d’Ascoli si rimette in carreggiata pensando di nuovo al vantaggio. Marconi Sciarroni scattato in linea, prepara un pallonetto destinato ad entrare in porta con l’estremo difensore battuto. Desideri con un colpo di testa toglie “la castagna dal fuoco”. Allo scadere prima l’Acquaviva con Santomo e Balletta vedono negarsi la rete da Capecci e Sansoni R. In seguito è il Porto d’Ascoli con la testa di Del Toro a non trafiggere Neroni che smanaccia il pallone dal sette.
FILIPPONI SIMONE 6.5 un po’ complice del pareggio, evita altri pericoli
SANSONI R-CAPECCI-GIORGINI 6.5 ha risposto colpo su colpo, tranne nell’occassione del gol in cui di è fatta trovare un po’ impreparata.
PALANCA 6.5 prova a dirigere le manovre
STRACCIA 6 buona volontà
MARCONI 6.5 discreti movimenti in avanti e indietro
FILIPPONI SERGIO 6.5 torna dopo la squalifica e si fa sentire
MARCONI SCIARRONI 6.5 il “Desiderio” di segnare gli è stato negato
CECCHINI 6.5 bella la sua punizione
DEL TORO 6.5 gran movimento in area, il gol sarebbe stato un giusto riconoscimento

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 296 volte, 1 oggi)