Le prime hanno tutte e tre la possibilità di conquistare il titolo di campione d’inverno.
A centro classifica Samb e Benevento pronte a rientrare nella zona play-off se riusciranno a trovare qualche vittoria in più.
In coda il destino sembra già segnato per L’Aquila ed il Paternò ormai troppo isolati dal resto del gruppo.
Ma veniamo alla giornata odierna.
La capolista Viterbese gioca all’Aquila ed ha tutte le possibilità di mantenere il primato in classifica, se consideriamo anche che la squadra di Gentilini dovrà fare a meno dei due attaccanti Vidallè e Adriano, squalificati dal giudice sportivo. Nelle file della capolista sarà assente l’attaccante Martinetti .
L’Acireale, che ha messo nei guai l’allenatore della Fermana Bortoletto, riceve tra le mura amiche il Giulianova, reduce da una cocente sconfitta casalinga contro il Crotone. Due situazioni di classifica totalmente diverse con l’Acireale che cercherà di conquistare i tre punti per rimanere agganciata alla Viterbese. In casa gli Acesi hanno vinto solamente due volte contro i sei risultati pieni conquistati fuori casa.favoriti i padroni di casa.
Il Giulianova dovrà fare a meno di Felci, Cariello ed Elia per squalifica.
Il Catanzaro gioca a Teramo una partita difficile .Zecchini sembra aver ritrovato la squadra dello scorso anno, dopo la vittoriosa trasferta di Foggia, le polemiche della scorsa settimana sembrano passate. Tutto sembrerebbe deporre a favore del Teramo. Braglia conosce bene la formazione abruzzese ed ha già preparato le contromosse. Sicuramente si assisterà ad un calcio di alto livello.
Scendendo la classifica troviamo il Lanciano che gioca in casa un incontro difficile contro il Taranto che sembra rinato dopo l’esonero di Brini. Una vittoria per i Frentani significherebbe continuare a sognare e rinsaldare la posizione in classifica considerando anche lo scontro diretto tra Crotone e Foggia.
Il Crotone che ha dominato a Giulianova, come abbiamo anticipato , ospita il Foggia. Partita dal risultato incerto, forse la tripla è d’obbligo per ” centrare ” il pronostico.
Il Benevento gioca a Martina. Incontro difficile ma alla portata dei campani. Il Martina sta attraversando un periodo non positivo, con risultati altalenanti, che stanno facendo rumoreggiare la piazza.
Anche il Benevento non riesce ancora a trovare il giusto equilibrio. Sarà un incontro dal pronostico incerto, ma importante per tutte e due le squadre.
Tra gli altri incontri ricordiamo Chieti – Fermana, Vis Pesaro – Sora.
La Samb gioca in trasferta a Paternò contro una squadra che sembra ormai rassegnata ai play-out. Per Trillini, oramai ogni impegno che si presenta è un duro esame, sempre sotto osservazione il tecnico rossoblù. Una vittoria in terra di Sicilia porterebbe serenità in casa rossoblù. Chiudere l’anno con 25 punti e rientrare in zona play-off sarebbe un bel regalo per i tifosi .
Non sarà facile, ma la Samb vista domenica al Riviera, ci è piaciuta per l’impegno profuso e per la determinazione messa in campo. Non riesco a capire come mai gli stessi uomini la domenica precedente all’Aquila sembravano dei cadaveri. Questi sono gli aspetti del calcio che proprio non riesco a capire.Ci può essere una correlazione tra le trattative di vendita e le prestazioni dei ragazzi ? Che interessi ci possono essere tra i giocatori se il proprietario è il signor Tizio o il signor Caio. Non credo , allo stato attuale di potermi dare una risposta. Forse tra qualche tempo……
A tutti i tifosi della Samb ed a tutti i lettori di Riviera delle Palme News auguro Buone Feste.
Goffredo Agostini

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)