Giuseppe Iaconi, portavoce dei Verdi locali, è presente
nell’Aula Consiliare con un cartello di protesta recante
la scritta: “VERGOGNA”.

“Lo sviluppo di una città non si misura sui metri cubi di
cemento ma sulla qualità della vita – afferma – San
Benedetto è tarata per una popolazione di 25-30.000
abitanti, mentre questo Piano Idea prevede soltanto
tanto cemento per nuovi alloggi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 240 volte, 1 oggi)