Stop all’installazione della stazione radiomobile per telefonia nell’area del Viale dello Sport. Così ha deciso, con ordinanza, il GIP del Tribunale di Ascoli. Contestualmente è stata anche bloccata la realizzazione di una nuova strada nella stessa area. Viene così convalidato dal Giudice l’operato del Servizio controlli edilizi ed ambientali della Polizia Municipale coordinato dal magg. Vincenzo Marucci che, appena avuta notizia dell’avvio dei lavori, era intervenuto procedendo al sequestro probatorio dell’area. Quello spazio, infatti, è destinato nel piano regolatore a verde pubblico di quartiere e quindi incompatibile con la scelta di ubicarvi un’antenna di telefonia cellulare.

Contestualmente alla redazione del sequestro probatorio, la Polizia municipale ha provveduto a segnalare all’autorità giudiziaria i presunti responsabili dell’abuso edilizio per i quali dunque si prospetta l’apertura di un procedimento penale. Resta ancora da definire la parte amministrativa della vicenda che è ancora al vaglio del settore Assetto del territorio del Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 163 volte, 1 oggi)