Il Presepio è parte integrante del progetto “Nessuno in panchina?, elaborato dall’Associazione Psiche 2000 e reso possibile dal finanziamento erogato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.
Finalità del progetto è permettere a tutti di “giocare la vita?, di essere protagonisti e di condividere con l’intera città un percorso di sviluppo delle abilità manuali e di recupero delle tradizioni marinare.
Il luogo unanimemente individuato è l’interno della Torre dei Gualtieri, anima e simbolo della città ed in quanto tale, luogo di incontro, di condivisione e di arricchimento tra diverse realtà. Con questo spirito l’Associazione “Psiche 2000? ha incontrato il convinto sostegno dell’Amministrazione comunale che ha dato la disponibilità ad aprire il piano terreno della Torre per accogliere il presepio e a concedere il suo patrocinio.
Attraverso fasi distinte di lavorazione, si è voluto ricreare l’interno di una casa di marinai, memoria della semplicità della Capanna di Betlemme e un piccolo Presepio di argilla.
L’ambientazione marinara è stata realizzata dai ragazzi dell’Associazione Psiche 2000, il piccolo presepio di argilla è stato realizzato dagli alunni della Scuola Elementare Castello in continuità con un progetto educativo già avviato lo scorso anno.
L’allestimento è stato completato con le opere di Marcello Sgattoni e la memoria storica di Gabriele Cavezzi che hanno raccolto, con la consueta passione e generosità, l’invito a collaborare al progetto.
Il Presepio sarà visitabile nei giorni del 26 e 27 dicembre 2003 dalle ore 10 alle ore 12,30. Il 28 dicembre 2003 e nei giorni 3,4,6 gennaio 2004 sarà possibile accedere dalle 16 alle 19. Ma per l’intero periodo che va dal 21 dicembre 2003 al 6 gennaio 2004, dalle 10 alle 19, il “Presepio dentro la Torre? sarà visibile attraverso la porta interna vetrata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)