Il derby di Nucifora
Ex dirigente della Samb per sei anni (quelli magici di Bergamasco e Sonetti) attualmente general manager del Chieti, Enzo Nucifora vive la gara del “Riviera” come un derby personale. Mette anzitutto in guardia i neroverdi. Conoscendo bene l’ambiente rossoblu (inteso come tifoseria, giocatori, dirigenti e città), conoscendo altrettanto la delicata situazione societaria e di risultati che sta investendo la Samb, Nucifora non si fida ugualmente. Anzi la squadra marchigiana in difficoltà fà maggiormente paura. Per cui al Chieti occorrerà una prestazione super, fatta di massima prudenza e concentrazione. C’è bisogno anche di una continuità di risultati, dopo le due vottorie consecutive, per fare il salto di qualità.

Buccilli-Chieti, insieme per i play off
Lo avevamo accennato anche in precedenza, il presidente Buccilli non si nasconde dietro l’entusiasmo. I venti punti raccolti a tre giornate dal termine del girone d’andata, sono quelli di un progetto preciso. Il massimo esponente neroverde lo illustra con orgoglio. I play off non sono un sogno, ma un ottimo segnale frutto del lavoro della squadra e dell’ambiente. Un paluso da condividere con il ritrovato feeling dei supportes chietini, con la riorganizzazione societaria e l’arrivo degli sponsor.
Intanto foto ufficiale per il Chieti. Di Fabio è in pieno recupero, Amoruso torna disponibile dopo aver scontato le due giornate di squalifica. Quagliarella è tornato agli ordini di Florimbi dopo aver disputato un tempo con la nazionale azzurra Under 20. Previsti al “Riviera” circa 500 tifosi del Chieti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 160 volte, 1 oggi)