Nell’ultima di campionato si è rivista la formazione che ha ben fatto la scorsa stagione e che quest’anno, tra troppi alti e bassi, sta cercando di ripetersi.
E così quando la Tecno si trova a competere contro le prime della classe dimostra che si può essere secondi a nessuno!
Quindi, chi si presenta come capolista al palasport di San Benedetto del Tronto a fine gara spesso non ne esce più tale. Vittima di turno il San Severino: buona formazione quella settempedana che ha dato del filo da torcere ai rivieraschi guidati dall’allenatore giocatore Aureli, autore di una splendida tripletta, e primo artefice della splendida vittoria sancita dal fischio finale che ha visto terminare la gara con il positivissimo risultato di tre a due per i ragazzi rossoblu.
Unica nota negativa: gara molto nervosa che alla fine ha fatto registrare anche un’ espulsione per parte.
Nella prossima gara di campionato, alla luce di tali sanzioni disciplinari, e dell’infermeria piena ma che piano piano si sta svuotando, la Tecno-Radio Azzurra Riviera delle Palme dovrà far visita ad uno Jesi rilanciato dopo l’ultima vittoria esterna: l’importante sarà cercare di dare costanza a questo periodo positivo e non tornare a mani vuote.
Nel frattempo la dirigenza della Riviera delle Palme si sta adoperando per l’organizzazione di un torneo natalizio (quadrangolare) da svolgersi il 22 dicembre presso il Palasport “B. Speca?, alla quale parteciperanno una rappresentativa dei Giornalisti locali, quella degli Avvocati, la Polisportiva Sorda Picena e la Tecno stessa.
Il tutto all’insegna dell’amicizia e della beneficenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)