Dalla riunione del consiglio direttivo, che ha avuto luogo giovedì 4 dicembre nei locali parrocchiali della chiesa San Pio X, è emersa la contrarietà dei componenti del Comitato di Quartiere Marina di Sotto che appoggiano e condividono la preoccupazione dei residenti.

Si chiede quindi che l’Amministrazione Comunale, nel vagliare la richiesta di installazione dell’antenna, che risulta essere già pervenuta a codesta Amministrazione, tenga in considerazione la volontà espressa dal comitato di quartiere e dai numerosi cittadini.

Si fa notare che nella zona interessata alla domanda del gestore è già presente un campo elettromagnetico non indifferente, con la presenza dei tralicci della ferrovia e dei pali dell’alta tensione e che la stessa zona è nelle immediate vicinanze delle abitazioni e di un’area verde adibita a parco giochi.

Il comitato di quartiere si chiede anche come mai questa Amministrazione non abbia informato il consiglio direttivo della richiesta pervenuta dalla compagnia telefonica, permettendo l’inizio dei lavori per l’installazione dell’antenna, che sono stati bloccati solo grazie all’intervento dei numerosi cittadini residenti, che sollecitando il Comando dei Vigili Urbani ha messo in moto il meccanismo di controllo che ne ha permesso la sospensione.

Ribadendo la forte contrarietà dei cittadini e del comitato di quartiere riguardo l’installazione dell’antenna nella zona sopra citata, si chiede che venga presa in considerazione un’area più consona, ossia lontana dal centro abitato, confidando che l’interesse dell’Amministrazione Comunale sia rivolto innanzitutto alla tutela della salute dei cittadini.

Nell’attesa di una Vostra sollecita risposta, si coglie l’occasione per porgere
distinti saluti.
San Benedetto del Tronto, lì 9 dicembre 2003

IL CONSIGLIO DIRETTIVO
( Presidente Dr. Andrea Chiappini)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 316 volte, 1 oggi)