Si sono incontrati già in due occasioni e sono molto agguerriti. Parliamo dell’arcipelago “girotondino”, pacifista, riconducibile alla tradizione della sinistra e cattolica. L’obiettivo del comitato è quello di avere voce in capitolo nelle prossime elezioni provinciali: il tentativo di instaurare una dialettica con le forze politiche del centro-sinistra è evidente, così come sono evidenti le incomprensioni che dividono alcuni partecipanti di questi incontri (l’ultimo, venerdì scorso, a Grottammare), e i partiti, definiti da diversi partecipanti come “sclerotizzati”. All’incontro di venerdì scorso erano presenti, tra gli altri, l’ex sindaco di Grottammare Rossi, il Sindaco attuale di Grottammare Merli, il consigliere regionale dei Verdi D’Angelo, l’ex Assessore alla Cultura di San Benedetto Virgili.

Domani sera alle ore 21, nella sala consiliare del comune di Porto San Giorgio, nuovo incontro del comitato, che comunque si dichiara «aperto alla partecipazione e al contributo di anche se non indicati o segnalatisi, vorranno partecipare in qualità di semplici cittadini, esponenti di associazioni o esponenti di partito».

Non resta che attendere l’evoluzione degli eventi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 127 volte, 1 oggi)