Il provvedimento è stato preso in relazione alle iniziative di protesta messe in atto nelle due città nei mesi scorsi dagli aderenti ai centri sociali. Per Casarini, il divieto sarebbe da mettere in relazione con le annunciate contestazioni che i Disobbedienti hanno programmato in occasione del vertice europeo sulla casa in programma a Padova il 27 e 28 novembre prossimi. “Disobbedirò a questo provvedimento – ha affermato Casarini, che stamani, insieme ai giovani dell’Agenzia sociale per la casa, sta cercando di bloccare uno sfratto in corso a Marghera – e parteciperò alle contestazioni contro il vertice”. (AGE)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)