Lo ha deliberato la Giunta regionale su proposta del presidente D‚Ambrosio. Il provvedimento stabilisce i criteri e le modalità per lo svolgimento della verifica.

Tutte le procedure negoziate saranno automaticamente sottoposte a verifica, mentre per quelle non negoziate si procederà con il metodo di controlli a campione, sorteggiando ogni 15 giorni sul 10% del numero dei provvedimenti di aggiudiazione o di affidamento, inseriti nel sistema informativo integrato nei 15 giorni precedenti.

L’Osservatorio può richiedere documenti, informazioni e chiarimenti e può disporre ispezioni presso le amministrazioni aggiudicatrici o affidanti.

Qualora emergano azioni amministrative non conformi, Il dirigente dell’Osservatorio, ottenuti i chiarimenti, trasmette al Presidente della Giunta regionale, tramite l’Avvocatura della Regione, una relazione sulle singole fattispecie accertate, che indica anche gli atti conseguenti.

La deliberazione costituisce direttiva vincolante per l’ASUR, le Aziende ospedaliere e le zone territoriali e si applica dal 1° gennaio 2004.

Per lo svolgimento dei compiti previsti dal presente provvedimento l’Osservatorio potrà avvalersi della consulenza di non più di due esperti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)