Vittoria per 2-0, doppietta di Aureli e prestazione da sottolineare da parte del capitano Grossi Leonardo.

Un’involuzione tale da far preoccupare il vertice societario che comunque deve tener conto delle numerose assenze che si sono registrate in tale periodo e che hanno inciso sul rendimento della compagine rosso-blu. Attualmente, poco alla volta l’infermeria si sta svuotando…ma per mister Aureli il compito principale sarà quello di lavorare a livello mentale per far sì che la squadra si possa sbloccare e tornare ai vecchi splendori.

Il bello o, se vogliamo, il brutto di tale campionato di C1 sta nel fatto che la classifica è molto corta: ciò consente di recuperare in fretta il divario con le prime…ma allo stesso tempo può condannare alla lotta play-out nel caso di alcune sconfitte. Insomma, la concentrazione deve essere costantemente alta, per non incappare in situazioni spiacevoli. Torneo livellato verso il basso (o verso l’alto) rispetto alle scorse stagioni? Ardua la risposta! Fatto sta che il tutto risulta sicuramente più interessante!

Alla Riviera delle Palme ora non resta che recuperare il terreno perduto anche e soprattutto attraverso delle prestazioni convincenti: banco di prova sarà la prossima gara in quel di Pagliare per quello che si prevede un acceso quanto spettacolare derby.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)