Arriva il Catanzaro, forte di almeno cinquecento tifosi (addirittura due pullman partiranno da Roma, altri tifosi verranno dal Nord Italia) e la Samb-squadra è chiamata ad una prova maiuscola contro la seconda in classifica.

La Samb, nelle ultime partite casa, ha sempre schierato almeno tre attaccanti: Zerbini e Scandurra più un rifinitore (Bifini o Esposito). Forse, dati i risultati, sarebbe il caso di rafforzare il centrocampo, almeno all’inizio. Ricordiamo inoltre che nella Samb c’è un certo Totò Criniti, messo in “quarantena” la scorsa settimana, che è un ex di lusso. Originario proprio di Catanzaro, Criniti, diciassettenne, era in tribuna al “Riviera delle Palme” in quel Samb-Catanzaro del 1987, terminato 1-2, con il gol di Pirozzi segnato in rovesciata allo scadere.

Anche se i tempi non sono i migliori per le note vicende societarie, crediamo che il pubblico rossoblù, anche domani, dimenticherà per novanta minuti i problemi che hanno riempito le cronache settimanali e inciterà (come al solito) gli undici in campo. Nonostante, è il caso di non dimenticarsene mai, l’assurdo blocco stradale che, con l’arrivo dell’inverno e la minaccia di pioggia, penalizza immotivatamente i tifosi di casa.

Domani riprenderà la consueta diretta web su Sambenedettoggi, a partire dalle 14:00. Nelle ultime settimane questo servizio è stato interrotto per problemi tecnici, ma da domani i lettori potranno conoscere e vedere in tempo reale la cronaca, le foto, i commenti e le interviste di Samb-Catanzaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 297 volte, 1 oggi)