Caterino ci siamo

Quando si entra in un ambiente nuovo, lo si fa in punta di piedi. Si scruta intorno per la migliore sistemazione. Caterino ci ha messo qualche tempo prima di trovare la giusta collocazione nello spogliatoio. Qualche problema di legame, di comprensione per una persona instintiva come lui non è stato semplice. Ora è acqua passata. Si sente un amico tra amici, la tranquillità è giunta anche dalla guarigione da un infortunio di inizio stagione. Ribadisce, come del resto il mister e tutta la squadra, il gruppo come unica forza di questo Catanzaro indipendentemente dai risultati. Fa mistero su dove potranno arrivare i giallorossi, preferisce parlare di una gara alla volta. Il presente è la strada per il futuro, per cui bisogna percorrerla bene se lo si vuole roseo.

In infermeria rimangono ancora Ciardello, Andrisani e Ambrosino operato alla schiena di recente, rientreà fra 40 giorni. Recupera Corazzini, protagonista nelle partitelle infrasettimanali.

I precedenti

Si avvicina la sfida tra il Catanzaro di Braglia e la Samb di Trillini. I numeri parlano dei rossoblu più vincenti sugli avversari giallorossi. Sei sono stati i successi per i marchigiani, due per i calabresi mentre i quattro pareggi sono andati sempre in…bianco.

Serie C 55/56 Samb-Catanzaro 4-1

Serie C 59/60 Samb-Catanzaro 2-1

Serie B 60/61 Samb-Catanzaro 3-0

Serie B 61/62 Samb-Catanzaro 0-0

Serie B 62/63 Samb-Catanzaro 0-0

Serie B 74/75 Samb-Catanzaro 0-1

Serie B 75/76 Samb Catanzaro 0-0

Serie B 77/78 Samb-Catanzaro 1-0

Serie B 83/84 Samb-Catanzaro 2-1

Serie B 85/86 Samb-Catanzaro 0-0

Serie B 87/88 Samb-Catanzaro 1-2

Serie B 88/89 Samb-Catanzaro 1-0

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 297 volte, 1 oggi)