Mah….c’è poco da aggiungere….ogni riferimento a persone è puramente causale

LA SAMBA SIAMO NOI

Noi che…finivamo in fretta i compiti per andare a giocare a pallone all’oratorio o sotto casa

Noi che…facendo le conte per le squadre eravamo più crudeli di Rudolf Hess.Palla e porta o scarto? Alcuni di noi non si sono mai + ripresi.

Noi che…se venivamo scelti per primi ci sentivamo troppo fichi.

Noi che…chi arriva prima a dieci ha vinto.

Noi che…al terzo corner è rigore.

Noi che…”siete dispari,posso giocà?” – “Eh non lo so,il pallone Non è mio”

Noi che…”Che me fate entrà?” – “Si,basta che te trovi un altro,sennò semo dispari”

Noi che…cambio portiere,portieri volanti e…puttanella vale? Vale vale,vale tutto!

Noi che…la rimessa dal fondo la chiamavamo firichick (il free-kick non sapevamo nemmeno dove stesse di casa)

Noi che…avevamo la maglia della nostra squadra e non del giocatore,perché amavamo il calcio più del calciatore

Noi che…il calcio in TV lo guardavamo solo la Domenica ed il Mercoledì

Noi che…il giovedì mattina eravamo rincoglioniti perché la sera prima avevamo visto Mercoledì Sport

Noi che…la Domenica alle 19.00 vedevamo un tempo di una partita di calcio.

Noi che…alla DS potevamo vedere i servizi della serie A,i gol Della B,il gran premio,tennis,basket e la pallavolo.Non dovevamo sorbirci ore di stronzate per vedere quattro gol

Noi che…Galeazzi l’abbiamo visto magro

Noi che…abbiamo pianto quando è morto Beppe Viola

Noi che…andavamo dall’amica del cuore di quella che ci piaceva e le chiedevamo: “Dici a Maria se si vuole mettere con me?”. Dopo un pò tornava e la risposta era sempre la stessa:”Ha detto che ci deve pensare”

Noi che…agli appuntamenti c’eravamo sempre tutti,anche senza telefonini.

Noi che…siamo diventati grandi ma non se n’è accorto nessuno

Noi che…viviamo lontani,ma quando usciamo di casa e giriamo l’angolo speriamo sempre di incontrarci col pallone in una busta di plastica

Noi che…si giocava fino a sera e i pali fatti coi sassi nn si vedevano +

Noi che…”il pallone lo hai perso tu e ci vai tu” “no ragà nn so scavalcà” (dopo mezz’ora) “vabbe ci vado io”

Noi che…ma tu porti l’ascoli? “SI” “mbè vai co gli avversari và….”

Noi che…”si puoi gioca’comincia’in porta…ogni tanto esci”

Noi che…”dai facciamo la colletta e compriamone un altro”

Noi che…”noi siamo l’Italia…” ” e noi il brasile “e allora noi siamo la germania”

Voi che…pensate soltanto alle plusvalenze

Voi che…giochereste anche su marte x 2 euri in piu

Voi che…comprate una squadra di calcio x costruire centri commerciali in città

Voi che…nn pagate gli stipendi e poi dite “la squadra è serena”

Voi che…Domenica si gioca….anzi no….anzi si…boh…dipende…

Voi che…i tifosi li vorreste seduti in poltrona

Voi che…la fede nn sapete neanche cosa sia

Voi che…la colpa è sempre dei tifosi!

Voi che…la prima cosa che sentite in giro la scrivete sui giornali

Voi che…”ho sentito dire che….”

Voi che….

Voi che…

VOI che…questo giocattolo ce lo avete rotto!

LA SAMBA SIAMO NOI

——–NO AL CALCIO MODERNO——–

SAMB1923

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)