Verrà proiettato giovedì 13 novembre alle 21,30 presso il cineteatro Calabresi il nuovo film di Ermanno Olmi, “Cantando dietro i paraventi”.

Un giovane studente occidentale, a causa di un fraintendimento, viene condotto in un teatrino bordello cinese, dove un attore, nelle vesti di un vecchio capitano, si presenta sul palcoscenico, che riproduce la tolda di una giunca cinese, per narrare le avvincenti avventure di una celebre donna pirata. La vedova Ching, una piratessa che con le sua flotta corsara infesta i mari orientali seminando orrore e rapine, deve scontrarsi con la flotta dell’imperatore, deciso a metter fine a questo stato di terrore. E tra i due non sarà soltanto uno scontro bellico. Un film dove più che le parole parlano le immagini.

L’ingresso sarà riservato ai soci con tessera FIC, disponibile al botteghino al costo di Є 7, e l’ingresso costerà Є 4,50, come in tutte le serate del cineforum.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 86 volte, 1 oggi)