Fervono i preparativi per la trasferta di Modena: la società emiliana ha concesso 400 biglietti ai tifosi della Samb, che da parte loro organizzeranno alcuni pullman. Diversi comunque si recheranno a Modena privatamente: certa appare la presenza di sezioni della tifoseria come Ultras Samb Bologna, Nucleo Samb Firenze, gruppi di Milano. Inoltre sono diversi i tifosi e i simpatizzanti, sambenedettesi o meno, che vivono nel Nord Italia e che magari approfitteranno dell’importante occasione.

Bisogna però affrettarsi: per acquistare il biglietto c’è tempo fino alle undici di domani mattina. I punti dove è possibile entrare in possesso del biglietto sono il punto T-box di Via XX Settembre, Nuovi Orizzonti di via Calatafimi e il Bar Affinity di via Piemonte. Un plauso va comunque fatto proprio al bar Affinity, dove la prevendita è iniziata questa sera nonostante il lunedì sia normalmente dedicato, all’Affinity, al meritato riposo. Il costo del biglietto singolo è di dieci euro più l’usuale euro di prevendita. Chi invece vuole andare in autobus, dovrà versare trenta euro, biglietto e viaggio nel portafoglio.

Oggi i calciatori hanno svolto allenamenti differenziati: in piscina chi ha giocato ieri, a calcetto gli altri. Problemi muscolari per Carmine Esposito che rischia quindi di non poter disputare l’incontro in uno stadio storico per la tifoseria rossoblù: Modena-Samb 0-4 rappresenta forse il massimo del pathos per tutti i tifosi della Samb. Per i tremila che si recarono a Modena, per i tifosi del tempo e per quelli che sono seguiti, la trasferta di Modena è entrata nel mito, alla stregua di un episodio epico. Chissà che, a distanza di tanti anni, la Samb non possa compiere un’altra impresa, ovvero passare il turno di Coppa Italia contro una squadra di Serie A. Arbitrerà l’incontro il signor Cruciani di Pesaro.

LE PAGELLE. Sembra infinito il momento di grazie di Gabriele Scandurra che, bontà sua e della Samb, è stato giudicato dalla stampa locale quale miglior giocatore della Samb per la quarta giornata consecutiva, con la media di 7,2. Il solo Cottini tiene il ritmo dell’”uragano” Scandurra, con una media-voto di 7,1. In questa speciale classifica, Scandurra sta stracciando la concorrenza: è stato giudicato miglior giocatore in cinque occasioni; seguono Zerbini (2), e, con una sola “preferenza”, Aprea, Franchi, Cottini, Criniti, Esposito. Questa la classifica del rendimento aggiornata:
1 Scandurra 7,01
2 Cottini 6,71
3 Martusciello 6,57
4 Aprea 6,57
5 Criniti 6,55
6 Franchi 6,43
7 Zerbini 6,43
8 Napolioni 6,42
9 Taccucci 6,24
10 Esposito 6,20
11 Manni 6,18
12 Gennari 6,18
13 Maury 6,15
14 Camillucci 6,13
15 Bifini 6,10
16 Petterini 6,00
17 Quondamatteo 5,95
18 Hilario 5,94
19 N’Tamack 5,25

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 137 volte, 1 oggi)