La signora Ricciarelli era accompagnata dall’assessore alla cultura della Provincia di Macerata, Renato Pasqualetti.
Nel corso del cordiale incontro, Katia Ricciarelli ha illustrato al presidente la prossima stagione dello Sferisterio, quella del Quarantennale che, pur basando come di consueto la sua programmazione sulla grande tradizione musicale europea, segnerà un’evoluzione del cartellone verso proposte innovative, in grado di offrire al pubblico dell’Arena maceratese nuovi stimoli e nuovi incontri musicali.
La stagione, il cui prologo si avrà come sempre al Teatro Lauro Rossi con “Les Mamelles de Tiresias” di Francis Poulenc, si aprirà con I “Racconti di
Hoffmann” di Jacques Offenbach, proseguirà con la Francesca da Rimini di
Riccardo Zandonai e si concluderà col Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi.
Il presidente D’Ambrosio ha molto apprezzato i titoli in programma e
soprattutto l’entusiasmo con cui la signora Ricciarelli si appresta a
debuttare nella direzione artistica dello Sferisterio. La Regione- ha detto
il presidente al momento del caloroso saluto di congedo- sarà come sempre
vicina al tradizionale appuntamento con la lirica dell’estate maceratese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)