Raramente si era riusciti a mettere insieme tante idee e proposte mettendo a confronto rappresentati dello Stato (rappresentato dal sen. Amedeo Ciccanti, dall’on. Gianluigi Scaltritti e dal Direttore generale del Ministero delle Attività Produttive, Prof. Roberto Pasca Di Maiano) e i vertici della realtà economica e produttiva locale espressa da Camera di Commercio, Assoindustria, Confartigianato, CNA, Confcommercio, CIDEC, Assoalbergatori, Consorzio Turistico Riviera delle palme, Promarche OP ed F1OP, Centro Agroalimentare Piceno e, per la pesca, dalla Cooperativa Pescatori Progresso.
Diverse e complesse sono state le istanze delle associazioni in vista della discussione parlamentare della Legge finanziaria 2004. Tutti comunque hanno concentrato le relazioni sul concetto di “Maggior forza e attenzione alle attività economiche portanti dell’economia nazionale”.
Da sottolineare anche la presenza dell’Amministrazione Provinciale che, attraverso l’Assessore alle attività produttive Paola Armellini, ha sottolineato il suo impegno in materia di opere infrastrutturali e sulla concertazione nelle tematiche economiche.
L’assessore comunale alle Attività produttive Marco Lorenzetti ha relazionato sugli interventi che l’Amministrazione comunale, nell’ambito delle sue competenze, sta portando avanti per dotare le imprese locali di servizi e strutture adeguate per svolgere al meglio il loro compito: riqualificazione del lungomare, risoluzione del problema degli allagamenti in centro con lo stanziamento di oltre un milione di euro, riqualificazione dell’area portuale attraverso la Società di trasformazione urbana cofinanziata dal Ministero per le infrastrutture per 400.000 euro.
Lorenzetti ha anche evidenziato come l’Amministrazione comunale anche per il 2004 manterrà invariata la pressione fiscale per le attività economiche. Saranno inoltre confermate le agevolazioni sullo smaltimento dei rifiuti delle attività produttive, agevolazioni che comportano un risparmio sulla tassa per le imprese fino a 1.000 euro.
Al termine dei lavori, l’assessore Lorenzetti si è incontrato con il Direttore generale del Ministero Pasca e con il presidente e il direttore del Centro Agroalimentare Piceno, Balloni e Spinozzi, per discutere alcune ipotesi di rilancio del settore agroalimentare. Le proposte saranno poi sintetizzate ed esposte ai parlamentari locali affinché siano trasformate in istanze delle realtà economiche e produttive locali in fase di discussione parlamentare della Legge finanziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 109 volte, 1 oggi)