Di Domenico in dubbio
La partitella di venerdì ad Atina contro l’Antirella può essere considerata la prova definitiva per la sfida di domenica contro la Samb. Il Sora ha vinto per 3-0 con reti di Novembrino, Ramora e Antonini. La formazione che giocherà al Riviera sarà la stessa di sette giorni fa a meno che Di Domenico non recuperi e Faieta non entri in campo dal primo minuto. Intanto De Ciantis si è allenato a parte mentre Pasca era in visita specialistica.

I rinforzi
Tanto voluti quanto arrivati. I rinforzi che in questi giorni sono stati cercati come acqua nel deserto sono giunti. Si conoscono le entità soltanto di due, il terzo è anonimo. I neo sorani portano il nome di Cristiano Donà e Christian Cimarelli. Il primo è un difensore di 30 anni, ex Spal, con attitudine al controllo avversario mentre il secondo è un centrocampista di 28 anni con attitudine a cavalcare la fascia preferibilmente quella destra.

Ricorso respinto
In questi giorni il Sora aveva presentato rincorso contro il Benevento durante la prima gara di campionato. Secondo i bianconeri il giocatore Giugliano avrebbe assunto una posizione irregolare in quanto il tesseramento con il club sannita non sarebbe stato cristallino, visto che lo stesso calciatore era legato fino al giugno 2004 con L’Aquila. Sembra che non sia stato ceduto seguendo i canoni previsti. La Commissione Disciplinare, organo a cui il Sora si è rivolto, ha respinto il reclamo giudicando regolare la posizione di Giugliano. Intanto il club sorano presenterà ricorso alla Caf.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)