Anzi, ad onor del vero e’ stato sin troppo elegante nel descrivere il suo pensiero, che è anche il nostro, relativamente alla questione traffico presso il Riviera delle Palme. Non stupiamoci poi, se la violenza sfocia in atti tipo Avellino. E questo dimostra come (cosa che tutti sospettiamo da tempo, anche se lo diciamo sottovoce) non sia poi così azzardato riflettere e puntare il dito, durante i fatti violenti, anche verso le presunte forze dell’ordine che, seguendo spesso scelte scellerate ed inopportune di coloro che ordinano sistemi di repressione irritanti se non scandalosamente e palesemente provocatori verso. Abbiamo avuto spesso la riprova nella gestione dei flussi degli spettatori in occasione delle partite di cartello, con tanti tifosi ospiti, fatti uscire contemporaneamente ai nostri, mentre tutt’altro trattamento c’è stato sempre, e dico sempre (giustamente secondo logica), riservato quando seguiamo noi la Samb in trasferta.
Per questo, ci associamo per qualsiasi manifestazione eclatatante sia organizzata per interrompere questo scempio nei nostri confronti, laddove per l’ennesima volta, le nostre forze politiche hanno latitato (ma non mancheranno di farsi intervistare ed elogiarci tutti, se raggiungeremo la serie B vero???!!!)
a.m. by “energie rossoblu”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)