Prefettura di Ascoli Piceno – Ufficio territoriale del Governo

29 settembre 2003

Al Sig. Sindaco di San Benedetto del Tronto

Oggetto: Sicurezza degli impianti sportivi. Adeguamento delle caratteristiche strutturali.

I recenti gravi incidenti, avvenuti in occasione di competizioni calcistiche, hanno ulteriormente evidenziato come il fenomeno della violenza negli stadi ha assunto su tutto il territorio nazionale caratteristiche di continuità tali da richiedere sempre maggiore impegno ed attenzione da parte di tutte le istituzioni.

Le strategie di contrasto per tali deprecabili eventi devono basarsi soprattutto sull’attività di prevenzione.

In tale ambito assume un ruolo primario l’attenta pianificazione degli eventi stessi, pianificazione nella quale tutte le Istituzioni interessate sono chiamate a porre a disposizione ogni possibile risorsa al fine di conseguire l’obiettivo condiviso della migliore riuscita degli incontri di calcio.

Un’attenta analisi ha consentito di individuare tra le principali cause degli incidenti le carenze strutturali degli impianti.

I sopralluoghi effettuati dai responsabili delle Forze dell’Ordine in concomitanza di incontri calcistici ad alto indice di rischio nonché le osservazioni formulate dalla Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo in occasione dell’esame della documentazione progettuale e tecnica prodotta da codesta Amministrazione ai fini del prescritto parere per il rilascio della licenz di agibilità (ai sensi dl combinato disposto degli artt. 80 del T.U.L.P.S. 8 e 19 e del D.P.R. 24.07.1977 n. 616) e concernenti i lavori di messa a norma dell’impianto sportivo in argomento, hanno evidenziato la necessità di potenziamento degli impianti video sorveglianza presso lo stadio “Riviera delle Palme” e la puntuale manutenzione dello stesso; ciò anche in vista della imminente costituzione da parte della locale Questura del Centro Radio per la Gestione dell’ordine pubblico, conformemente a quanto disposto dal Capo della Polizia con circolare […omissis…].

Si rende necessaria, altresì, la predisposizione di correttivi atti ad evitare contatti anche solo visivi fra le opposte tifoserie e che siano adottati ulteriori e definitivi criteri preventivi soprattutto per quel che riguarda la viabilità e la individuazione delle zone da destinare a parcheggio.

Si ribadisce al riguardo l’esigenza che venga interdetto per tutte le partite di calcio del corrente campionato e per eventuali ulteriori incontri, il parcheggio delle autovetture dei sostenitori locali in tutta l’area prospiciente il medesimo impianto sportivo, disponendo contestualmente la sospensione del traffico veicolare per il tratto di Viale dello Sport ritenuto necessario per permettere il controllo e la netta separazione fra le opposte tifoserie, conformemente a quanto prescritto con la suindicata circolare del Capo della Polizia.

Avendo il campionato di calcio preso avvio, si ribadisce la necessità che i suddetti interventi strutturali vengano ulteriormente realizzati anche in vista della convocazione della apposita riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che sarà dedicata ad un’attenta pianificazione degli eventi, intesa come modello organizzativo complesso dove saranno coordinati i rispettivi ambiti operativi in materia nonché le connesse specifiche responsabilità nel garantire le condizioni di sicurezza degli impianti sportivi.

Si resta in attesa di cortese urgente riscontro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)