Un altro grande appuntamento è in programma giovedì 9 ottobre alle 17,30 nell’Auletta Multimediale della Biblioteca. Rodolfo Dini, responsabile di “Pianeta Musica)? presenterà il recente libro di Walter Veltroni dal titolo “Vita breve di Luca Flores, musicista?, edito da Rizzoli.
Veltroni (attuale Sindaco di Roma e già autore di altri libri) non ha mai personalmente conosciuto Luca Flores, ma é rimasto “folgorato?dalla sua musica, scoperta quando gli fu regalato un suo disco. Da qui la decisione di raccontare la sua vita, omaggio dovuto a questo grande artista.
La musica di questo inimitabile jazzista racchiude suoni meravigliosi ma, al tempo stesso, strazianti e pieni di grande dolore, che riescono a parlare all’anima in un modo assolutamente unico.
Luca Flores, musicista forse troppo sensibile e dalla complessa personalità, era nato a Palermo nel 1956 e aveva vissuto per anni in Mozambico. Si nutriva, nel vero senso della parola, di musica e da bambino amava ascoltare all’infinito un vecchio disco con un cerchio verde in copertina. Quel disco racchiudeva “Le quattro stagioni di Vivaldi? ma per il piccolo Luca divenne “Il disco Verde?.
Flores si diplomò a pieni voti al Conservatorio di Firenze e si impose come impareggiabile jazzista a livello nazionale e internazionale. Portava nel cuore un enorme dolore, derivato dai sensi di colpa per la morte della madre. Dopo l’incisione del suo ultimo disco nel 1995, si suicidò.
“Suonare ogni nota come fosse l’ultima? era il suo imperativo e Veltroni, in questo libro appassionato e commosso, porta il lettore in un viaggio pieno di dolore ma sopratutto di forti emozioni che sono quelle che hanno accompagnato Luca Flores, ma che sicuramente nutrono tutta la vera musica, quella di cui nessuno può fare a meno.
Al libro é allegato un documentario, filmato da Roberto Malfatto, sempre sulla storia di Flores.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)