La squadra dedica infatti la vittoria al neo presidente Leonardo D’isidori, puntualmente presente in tribuna del palasport soddisfatto della prova dei sambenedettesi. La gara iniziava subito in salita per i rivieraschi tant’è che i maceratesi passavano in vantaggio. Nemmeno il tempo di gioire che Lucidi pareggiava le sorti.La samb dominava e ispirata da Diego Talamonti la compagine di mister Novelli, sfiorava più volte il raddoppio. Nel secondo tempo si infortunava il giovane Danilo Clementi e già priva dell’indisponibile Addarii per un impegno personale e di Marco Albertini di recente operato all’ernia al disco,i rossoblu non trovavano la via del goal.Su una disattenzione arrivava di nuovo il vantaggio ospite.Saliva in cattedra Umberto Lucidi che con un goal alla Maradona driblava l’intera difesa ed il portiere insaccando in rete.La virtus assediava la porta maceratese e allo scadere era ancora Lucidi con una bordata a realizzare il goal della vittoria.Ora la compagine rossoblu sarà impegnata a Porto San Giorgio contro la squadra più accreditata del girone.In bocca al lupo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)