La Samb sta crescendo ed è già chiamata ad un test importante: il doppio turno casalingo. Sfruttare al meglio i due incontri significherà per il gruppo un tasso di maturità notevole. I ragazzi guidati da Trillini hanno dimostrato sul “campo ” di valere molto di più di quello fatto vederecontro l’Acireale. Questa è secondo me la fase più difficile per il Mister: dover gestire l’entusiasmo dei più giovani e la voglia di giocare dei più “vecchi “. Non bisogna rompere il giocattolo proprio nel momento in cui lo si sta costruendo.

La quinta giornata prevede alcuni incontri interessanti. La capolista Crotone affronterà in casa l’Acireale. Le due squadre sono reduci da deludenti pareggi casalinghi, con Taranto e l’Aquila.
Il Crotone è comunque intenzionato ha rimanere saldamente in vetta e farà del tutto per vincere questo incontro casalingo.
La Viterbese, altra capolista affronterà in casa un lanciatissimo Catanzaro, reduce da una vittoria esterna conquistata sul difficile campo di Foggia. Il capocannoniere Corona, che sembra essere il nuovo Riganò, è in splendida forma e sicuramente a Viterbo tenterà di allungare in classifica cannonieri. La Viterbese, dal canto suo è uscita vittoriosa dallo scontro con il Benevento, e a dire il vero ha meritato ampiamente il successo legittimandolo con un legno colpito e con tre nitide occasioni da gol fallite per un soffio.
Fino ad ora, possiamo dire tranquillamente che la Viterbese è la rivelazione di questo campionato. Il Giulianova, riceve il Benevento, che vorrà risalire posizioni in classifica. Gli abruzzesi stanno facendo molto bene e sono galvanizzati dalle due vittorie consecutive in altrettanti derby .
La Vis Pesaro, dopo la batosta interna subita dalla samb ospita il Teramo reduce da due sconfitte. Nessuna delle due squadre può perdere, pertanto il pareggio sembra il risultato migliore. Una eventuale sconfitta del Teramo potrebbe permettere in discussione mister Zecchini. Con il vulcanico presidente Malavolta tutto è possibile. La Fermana gioca a Sora ed ha le carte in regola per fare il colpaccio.
Il Lanciano gioca all’Aquila e troverà la squadra di Gentilini carica e rinfrancata dal prezioso pareggio conquistato ad Acireale. Altro incontro importante è quello tra Chieti e Paternò. Sulla panchina neroverde esordirà Mister Florimbi, che in settimana ha sostituito Alberti, esonerato dal presidente Buccilli, che non ha digerito un avvio di campionato avaro di risultati. Tutto lo staff dirigenziale è stato messo in discussione, anche il Direttore Enzo Nucifora.
La Samb ospita il Foggia. Domenica scorsa è stata sconfitta in casa dal Catanzaro con un pesante 3 a 1. Anche a livello societario i problemi non mancano. I calciatori non percepiscono lo stipendio da tre mesi. Per la Samb un incontro difficile perchè dovrà riconfermare davanti al proprio pubblico quanto fatto di buono a Pesaro. In bocca al lupo ragazzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)