Nei venti anni del Premio sono approdati a San Benedetto autori che per la loro rilevanza nazionale e internazionale hanno dato centralità al dibattito sui contenuti e sui significati della letteratura e sulle sue prospettive culturali e civili.

Gli autori risultati vincitori della ventesima edizione del Tascabile sono Salvatore Settis, Italia S.P.A., Einaudi per la saggistica, e Domenico Starnone, Via Gemito, Feltrinelli. Due personalità per diversi aspetti molto visibili nei rispettivi ambiti letterari, dove si sono imposti per la rilevanza dei temi trattati e per le caratteristiche della scrittura.

Il 27 settembre, a partire dalle ore 17, nella Sala consiliare del Comune avverrà l’incontro con la premiazione degli autori vincitori, alla presenza delle autorità e dei componenti della Giuria nazionale che approfondiranno il significato dei testi nel dialogo con gli scrittori.

Interverrà anche il Dr. De Gregorio, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, che il Ministro Moratti, impegnata a Strasburgo, ha incaricato della rappresentanza ministeriale. Il Premio del Tascabile ha sempre avuto come destinatari e interlocutori privilegiati i docenti e gli alunni delle scuole superiori della città, che sono presenti nel percorso annuale del Premio come lettori, elettori e scrittori in erba. A loro il Comitato organizzatore del Premio conferma la propria attenzione anche all’interno della manifestazione conclusiva dove si premieranno i lavori migliori presentati dai giovani sul tema proposto nell’incontro di apertura che si è tenuto in maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)