La Polizia Municipale, d’intesa con la Questura e il locale Commissariato di Polizia di Stato, ha predisposto misure che limitano fortemente l’accesso alla zona dello stadio. Va detto però che si tratta di soluzioni decise solo per questa partita: per il futuro, si vedrà di volta in volta.

Dalle 13,30 di domenica 28 settembre, dunque, sarà interdetta alla circolazione veicolare tutta l’area circostante lo stadio. Per l’esattezza il blocco opererà all’altezza dell’ingresso principale dell’IPSIA per quanto riguarda l’accesso nord, mentre per chi proviene da sud dovrà necessariamente fermarsi prima della rampa della superstrada (sarà meglio quindi dirigersi direttamente sulla Statale). Moto e motorini potranno essere lasciati nell’area a sud dell’IPSIA.

La sosta delle auto sarà vietata su tutto il tratto di viale dello Sport interdetto al traffico, fatta eccezione per la zona a sud dello stadio che sarà riservata agli automezzi dei tifosi ospiti. A parte i veicoli che possono sostare all’interno del recinto dello stadio, quelli per disabili e gli autorizzati potranno essere parcheggiati nell’area a nord ovest dello stadio, situata tra i campi di calcetto e l’IPSIA. Tutti gli altri, essendo situato il blocco della circolazione all’altezza dell’IPSIA, potranno utilizzare per la sosta anche l’area sterrata prospiciente lo stesso edificio scolastico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte, 1 oggi)