Calano le medie voto dei giocatori
La sconfitta interna di domenica scorsa contro il Catanzaro, ha influito sui rendimenti degli stessi calciatori le cui medie voto sono andate al ribasso. Le più alte hanno riguardato Mariniello, Brutto e Chiecchi con il 6,33. La più bassa è stata di Greco (autore dell’unico gol contro i calabresi) con il 5,72. L’attacante De Zerbi, mai andato a segno in questo scorcio di stagione e con un digiuno che dura dall’ 11 maggio 2003 (a Nocera l’ultima rete), ha viaggiato su una media del 5,92.

I numeri del Foggia
Nelle quattro gare sinora disputate, il Foggia ha raccimolato 5 punti. Sono il frutto di una vittoria in casa della Fermana, di due pareggi (uno interno con il Chieti e uno fuori con l’Acireale) e di una sconfitta casalinga contro il Catanzaro. Tre i gol fatti ad opera di Pellicori, Silvestri e Greco (di cui due in casa e uno fuori) e quattro quelli subiti, tutti sul proprio terreno di gioco. Sette gli ammoniti (Stefani con 2, Mariniello, Catalano, Chiecchi, Del Core e Sapienza con 1) e un espulso, Mariniello.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte, 1 oggi)