Astrea: Castra, Zobel, Vannucci, Paris, Di Luca, Di Francia, Narcisi (55’ Guastella), Bronchetti, Carli, Gallo (75’ Aglitti), Fioretti. All. CASTELLO
GROTTAMMARE: Carfagna P., Palantrani, Oddi, Pieroni (77’ Binari), Di Felice, Del Moro, Paolillo (46’ Petracci), Traini, Bartolini (73’ Bollettini), Maffei, Viti. All. R. Beni
Arbitro: Depalmas di Sassari
Reti: 16’ Viti
Roma, 21 sett, 2003
Soffre il Grottammare contro un’Astrea decisa e determinata a fare risulttato pieno; ma è proprio in questa occasione che la squadra, seppure priva di diversi titolari infortunati (Erbuto, Marcucci, Carfagna M, e Deogratias) dimostra carattere e temperamento, sfoderando una prestazione orgogliosa che la porta ad espugnare il terreno dell’Astrea a Casaldelmarmo e a mettere nei guai mister Castello.
Vittoria quindi della volontà e della tenacia. I ragazzi di Beni si sono battuti senza paure o timidezze, anzi sono stati sicuri e decisi rispecchiando in generale quelle prerogative che caratterizzano questo stupendo Grottammare: umiltà, carattere e volontà di fare bene e mettersi in evidenza. Nella gara odierna i padroni di casa sono partiti a spron battuto nel tentativo di forzare la difesa rivierasca, molto attivi in questa fase Carli e Gallo i quali però dopo la sfuriatasono stati neutralizzati con efficienza dalla difesa ospite, la quale unitamente ai centrocampisti hanno chiuso tutti i varchi giocabili non consentendo ai padroni di casa di rendersi pericolosi. A freddare l’ardore dei romani ci pensava Viti che al 16’ metteva a segno un bel gol in rovesciata sotto il sette, in seguito a calcio d’angolo battuto da Maffei.
Nella fase finale i padroni di casa conseguivano diversi corner senza creare problemi a Carfagna e il Grottammare controllava così una gara con un successo rpezioso.
Ed ora domenica in casa un grosso incontro contro l’Orvietana che è tra prime posizioni.

INTERVISTA
BENI: “Abbiamo sofferto nella quale i miei ragazzi hanno dimostrato un carattere eccezionale nonostante le tante assenze.
GIUSEPPE VERDECCHIA

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)