Michele Ischia, il ritratto della felicità
A soli 25 anni è già un pezzo fondamentale della squadra di Fabbri. Pur essendo così giovane, è il nuovo capitano della Vis Pesaro. Superate le incomprensioni della passata stagione con l’ex trainer Dal Fiume, si dichiara felice di essere rimasto nel capoluogo pesarese. La carica di capitano lo stimola e lo responsabilizza. E con la Samb promette di mettere in pratica una ricetta, umiltà e concentrazione fino al 95′.

Derby? Più abbonamenti
Lo scorso anno, i fedelissimi biancorossi scioperarono perchè sfrattati dalla loro curva destinata ai numerosi tifosi rossoblu. In questa stagione tornano padroni del loro settore. In relazione a ciò la campagna abbonamenti ha subito un leggero flusso positivo. C’è da dire che diverse sono le iniziative al vaglio per questo campionato, il tutto per avvicinare la gente alla prima squadra della città. La quota di tessere vendute si aggira intorno alle 300, ma con la chiusura a fine mese della campagna abbonamenti potrebbero anche essere lanciati dei mini-pacchetti per 4-5 partite.

Arbitro…e le sue piccole curiosità
A dirigere l’incontro di domenica tra la Vis Pesaro e la Samb, sarà il signor Ciampi di Roma. Al suo terzo anno di Can/ C, conta 14 presenze in C1 e 26 in C2. Con lui in campo 15 “1”, 16 “x”, 9 “2”, 10 espulsioni e un rigore concesso. Un cognome, una garanzia.

Squadra quasi al completo
Per il derby mister Fabbri non può che esser felice. Staffoloni a parte (dalla prossima settimana riprenderà a pieno ritmo), recuperano dagli acciacchi sia Antonelli che Giordano. Entrambi hanno partecipato alla consueta partitella del venerdì senza avere problemi. Quindi con una rosa quasi al completo, il tecnico Fabbri avrà vita dura nel scegliere l’11 da schierare in campo anche se la formazione non dovrebbe scostarsi tanto da quella che ha battutto L’ Aquila.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)