CASTORANESE: Mandozzi; Forlini, Fioravanti; De Santis, Schiavi, Montanari, Filiaci, Angelini, Alesiani (78′ Capriotti), Vagnoni (30′ Falciani), Cicconi (Parmeiggiani, Paoletti) All. Cicconi
P.D’ASCOLI: Filipponi Simone, Nannuzzi, Sansoni, Giorgini (46′ Straccia), Capecci, Palanca, Mestichelli, Alfonsi (84′ Ceccarelli), Curzi (46′ Marconi Sciarroni), Cecchini, Del Toro (Amabili espulso per proteste al 94′, Gaetani, Ciribè, Marconi S) All. Teodori
ARBITRO: Angelini di Ascoli Piceno
Al comunale di Castorano, il Porto d’Ascoli non riesce a mantenere il gol di vantaggio facendosi raggiungere e poi superare dai padroni di casa. Un vero peccato per la squadra di Teodori che ha manifestato nel corso del primo tempo più intrapendenza di gioco con movimenti semplici. Ma nel momento in cui ha tirato un po’ il fiato, è sopraggiunta la Castoranese. Non ha fatto grandi cose, se non fosse stato per l’ arbitro che ha concesso loro una benevola punizione trasformata nel gol vittoria. Il Porto d’Ascoli, così, torna a casa con l’amaro in bocca ma non c’è da rammaricarsi per questa sconfitta. La squadra c’è, basta tener duro e tirar fuori tutto il potenziale già positivamente mostrato. La formazione di Teodori va subito in gol, al 7′ Del Toro stretto da De Santis e Montanari riesce al volo a calciare in rete. Al 13′ Nannuzzi va in anticipo su Alesiani, il destro e la palla è fuori. Alesiani pareggia i conti al 28′, una perfetta punizione dove Filipponi Simone non può nulla. Al 35′ Falciani ricevuta palla da Alesiani, calcia sull’esterno della rete. Al 47′ Cecchini manda sopra la traversa una punizione. La ripresa si apre con Palanca che su calcio piazzato manda tra le mani di Mandozzi il pallone. Del Toro al 70′ ha la possibilità di sbloccare il risultato con una rovescaita in area, subito bloccata. Quattro minuti dopo Marconi Sciarroni ha l’occasione giusta, soltanto tira debolmente. E’ Cicconi a sbrogliare la situazione mettendo a segno il vantaggio per la Castoranese su punizione. Il Porto d’Ascoli va in pressing prima con Del Toro che dalla sinistra costringe Mandozzi ad uscire lateralmente per bloccarla, poi con Cecchini che con una velenosa punizione sfiora il palo.
FILIPPONI SIMONE 6 respinge un tiro a Fioravanti
NANNUZZI – SANSONI – CAPECCI 6 si è ben comportata nella prima fase giocando anche d’anticipo. Nella seconda ha trovato qualche difficoltà a contenere il reparto avanzato
GIORGINI 6 fatica un poco nella posizione che non è sua
PALANCA 6 qualche tiro da fuori
MESTICHELLI 6.5 in cantiere diversi cross
ALFONSI 6 cerca di far ripartire la manovra
CURZI 6 in ritardo in alcune azioni
CECCHINI 6.5 si muove in aiuto dei compagni
DEL TORO 7 gol e tanti buoni spunti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)