Parte il 18 settembre la prima rassegna dei Centri Ricreativi dell’Ambito territoriale sociale 21, ospitata nel Parco Comunale di Grottammare, ed ideata dalle ludoteche L’Isola che c’è e Stile Libero.
Durante la manifestazione, nata come festa del decennale del primo centro ricreativo della città di Grottammare e divenuta Festival grazie all’allargamento ad altri Comuni, si intratterranno i partecipanti con diverse attività: tornei di calcetto, pallavolo, bigliardino e ping-pong, di logica e di videogames per tutti i ragazzi dai 14 ai 29 anni; ci saranno inoltre Ludostand, dove si potranno chiedere in prestito giochi gratuitamente, oltre a stand per giochi di ruolo, di arte e fumetti, di videobox.
Due saranno le mostre presenti: nella prima si potrà osservare il lavoro degli ultimi 10 anni di attività ludico-ricreative, nell’altra i fumetti Disturbato 1995-2003 ( da Epitaffi a Petrolio). Infine ci sarà la possibilità di assistere a musica dal vivo, grazie alla presenza, sabato 20 dei Napo’s Band, Voltage, Zap, Dark Vision, Desorder, e domenica 21 dei No Public Relations, Ambiguo Pesce, The Smoke, Corso Mazzini 313, Ass. L’inizio dei concerti per entrambe le serate è previsto per le 21.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)