Costa caro l’entusiasmo della tifoseria rossoblù: il giudice sportivo ha comminato alla società una multa di 1.250 euro (pari importo è toccato al Teramo), per lancio di bottiglie d’acqua semipiene (una delle quali ha colpito un giocatore avversario senza ferirlo), per lancio di giochi pirici e per l’invasione (pacifica) di fine partita.

Come ci si aspettava, è giunta anche la squalifica di Manni per doppia ammonizione. Nessuno squalificato nel Martina, prossimo avversario della Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)