Otto le formazioni in gara: gli inglesi del Doncaster College Deaf FC, il Foggia, il Pescara, l’Ancona, la rappresentativa delle Marche, il Ferrara, il Teramo e logicamente la Polisportiva Sorda Picena. L’ha spuntata il Foggia, che ha preceduto, al termine di una bellissima giornata di sport, il Pescara, il Doncaster e la Polisportiva Sorda Picena. Le altre formazioni sono state classificate tutte al quinto posto ex-aequo. Capocannoniere del torneo è risultato il foggiano Giuseppe Binetti, con 13 reti, mentre è stato eletto miglior portiere della manifestazione Matteo Brunellini della rappresentativa marchigiana. Impeccabile l’organizzazione, così come superlativo è stato il lavoro svolto dal personale del palazzetto dello sport e dell’ufficio sport del comune con Mario Palanca e Renata Brancadori. L’organizzazione ringrazia anche l’amministrazione comunale, la Regione Marche, gli arbitri dell’Uisp e tutti coloro che hanno lavorato per la realizzazione del torneo. Il presidente della Polisportiva Sorda Picena, Augusto Bruni, ha fatto sapere che, grazie alla collaborazione nata in questa occasione, presto la sua squadra si recherà a rendere visita agli inglesi del Doncaster. I sambenedettesi, sponsorizzati dalla Roland Europe, parteciperanno quest’anno nuovamente al campionato di serie A di calcio a cinque per non udenti, che prenderà il via nel prossimo mese di ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte, 1 oggi)