“La Confesercenti, associazione di completo appoggio alla precedente amministrazione e al Sindaco Perazzoli, oggi si è trasformata ormai in apparato di partito, dove siedono i maggiori esponenti della Sinistra come lo stesso Paolo Perazzoli, Nino Capriotti e l’ex delegato allo sport e consigliere comunale Cameli Nicolino.

Hanno oggi il coraggio di criticare l’attuale amministrazione di immobilismo sulla politica del commercio quando con la vecchia amministrazione si sono solo triplicate ICI e TARSU ai commercianti e alle imprese e aperti grandi complessi commerciali.

Oggi la politica del cambiamento di Forza Italia guarda avanti e pone le solide basi per un futuro migliore.

In due anni di governo si è ottenuta stabilità della pressione fiscale, partite e progettate opere pubbliche senza mettere le mani nelle tasche dei cittadini.

Risposte concrete che sono iniziate con la maggiore illuminazione di viale secondo Moretti e Piazza Giorgini, proseguiranno ad ottobre con la nuova pavimentazione di Via Montebello e la progettazione di V.Le secondo Moretti fino a Piazza Giorgini, la riqualificazione di Via G. Moretti con l’aumento dei parcheggi, Via Alfieri, Via San Martino, nuovo arredo urbano e riqualificazione della pineta di Viale Buozzi nonché la rivalorizzazione di Via Mare e diverse altre Vie di Porto D’Ascoli.

Dopo anni di allagamenti, alle prime piogge, questa amministrazione sta per mettere mano ad un progetto esecutivo di oltre un milione di euro per la risoluzione dello smaltimento delle acque bianche al centro, oltre che il rifacimento completo di Via Marradi e Via Fileni con il rifacimento di tutte le fognature. Queste sono risposte concrete di sostegno al commercio e ai cittadini.

Lo stanziamento oltre un milione di euro per la riqualificazione del lungomare e l’approvazione del nuovo piano di spiaggia entro settembre, la riconquista della bandiera blu, la riqualificazione del molo sud, sono altrettante risposte concrete a sostegno del turismo, dei concessionari di spiaggia e del commercio, fatti concreti e risposte agli operatori e non le tante promesse mai mantenute dalla giunta Perazzoli oggi capo della Confesercenti.

Si è detto che il turismo a San Benedetto è in calo e siete stati smentiti dai dati, ci dite che oggi il commercio è in crisi, non lo neghiamo come non lo ha negato correttamente l’assessore Lorenzetti, ma non certo per colpa di questa amministrazione ma al contrario dalla politica del centrosinistra che ha favorito la grande distribuzione con a capo anche qui, un esponente dei DS, che guarda caso è contemporaneamente direttore dell’IPERCOOP e uomo di Perazzoli.

Forza Italia ha sempre lottato per la valorizzazione dell’imprenditoria e del piccolo commercio, i cittadini ne saranno i testimoni.”

Dott. Benedetto Marinangeli

Consigliere Provinciale

Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 261 volte, 1 oggi)