S. Benedetto propone un appuntamento imperdibile per gli amanti della musica classica: venerdì 5 settembre al Palacongressi si esibirà l’ISA, con un programma che vedrà l’esecuzione della sinfonia di Mozart K.210 n.29 in La Maggiore, concerto n.2 in Mi Bemolle Maggiore per corno e orchestra K.417 e la sinfonia di Haydn n.53 in Re Maggiore “L’imperiale”.
l’ISA, fondata nel 1970, è nata con l’intenzione di rivitalizzare la vita culturale della propria regione e di sensibilizzare i propri cittadini alla musica classica. Fino ad oggi ha tenuto oltre 2000 concerti, durante i quali è riuscita a collaborare con grandi nomi del settore: tra i direttori d’orchestra ricordiamo Carlo Zecchi, Milan Turkivic, Renè Klopfestein mentre tra i solisti il nome più noto è sicuramente quello di Katia Ricciarelli. Dal 1992 Direttori e Solisti principali sono Marzio Conti e Domenico Nordico.
Alla direzione della serata ci sarà Vittoriano Antonellini – a cui è stata affidata la direzione artistica dell’ISA fin dalla sua fondazione – e al corno Alessandro Monticelli. Il concerto inizierà alle 21:15 e la prevendita dei biglietti si effettuerà a partire dalle 8 di venerdì.
La serata è stata organizzata grazie al patrocinio della Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, che ha contribuito anche alla promozione di altre serate nel territorio marchigiano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 213 volte, 1 oggi)