Bussano al Concorso nuove fasce
Pian piano li scopriremo e sul viso di qualcuno non mancherà di certo un sorriso di accondiscenda tra il divertimento e lo stupore. La bellezza in sé non racchiude solo aspetti puramente fisici, cerca di abbracciare anche ciò che va al di là di essi e le novità, le curiosità ne fanno sempre più parte. Il 2003 ha visto il debutto ufficiale in passerella delle “Mascotte?. Un numero nutrito di ragazze che un anno fa, non avendo l’età adeguata, aveva partecipato per semplice gioco ossia fuori gara, vincendo questo titolo come passaporto speciale per un futuro. Le regioni non hanno disdegnato neanche l’idea di eleggere la studentessa più bella o più simpatica che poi ha proseguito normalmente le selezioni del concorso raccogliendo un notevole numero di votanti. Nei cassetti degli anni ’80 è stato ripreso il titolo di Miss show girl. Sono state premiate le ragazze che si sono esibite in un’attività artistica come il canto, il ballo o la recitazione. Una dote in più che va ad arricchire il concetto di bellezza. Non ha caso ogni regione ha avuto la sua miss, le vincitrici del titolo regionale più importante sono state elette in patria e per la prima volta hanno ottenuto il pass diretto per Salsomaggiore. Comunque presenti a San Benedetto, parteciperanno agli spettacoli delle due serate ma ovviamente non saranno votate.

Pioggia di €uro con la Lotteria di Miss Italia
Il “Concorso Nazionale Miss Italia di Salsomaggiore Terme? è abbinato nel 2003 alla Lotteria Europea insieme al Gran Premio di Merano, il Premio Efebo d’Oro di Agrigento e la Maratona d’Italia. Il primo premio europeo (2 milioni di €uro) sarà assegnato l’11 ottobre, mentre i premi nazionali il giorno seguente.

Le Miss Italia in un remake televisivo
“Aspettando Miss Italia? è stata la rievocazione in sei puntate dei 64 anni del Concorso sotto forma di varietà e spettacolo trasmesse da Raiuno la domenica pomeriggio durante i mesi estivi. Sfilate, passerella delle miss, proclamazioni delle vincitrici, le esibizioni degli ospiti, i balletti, la moda, i cantanti sono stati i momenti clou rivissuti in un ora di programmazione delle varie edizioni. Paolo De Andreis ed Elisabetta Barduagni i realizzatori delle puntate.

Viaggia in rete anche con Miss Italia
Il web ha rapito l’interesse dell’intera organizzazione del Concorso. Visto il considerevole aumento dei viaggiatori telematici e visto che l’occhio vuole la sua parte, Miss Italia è ciccabile in internet. Il sito (www.miss-italia.it), nato da sforzi tecnici ed organizzativi, possiede un layout grafico rinnovato ed arricchito da implementazioni tecnologiche riguardanti la trasmissione audio e video. Sarà possibile realizzare streaming per più di 10 mila utenti contemporaneamente, i video riguarderanno i reportage settimanali delle selezioni e giornalieri di Prefinali e Finali. La struttura informatica, coordinata da Andrea Arceci per la Miren International e da Pietro Forconi per la Web Agency, è affiancata da una troupe per le riprese e per le dirette. La regia mobile, che raggiungerà oltre 40 locations in tutta Italia, è ospitata da un enorme motorhome con a bordo le più moderne tecnologie.

Una “Domenica sportiva? più femminile
Questo non era mai accaduto. Otto miss che hanno partecipato a Miss Italia nelle ultime selezioni di agosto in Lombardia non qualificandosi per le Prefinali di San Benedetto, sono state scelte dalla Rai per partecipare alla trasmissione la “Domenica sportiva?. Un contratto della durata di tre mesi e mezzo per Giada Trainino, Giada Iura, Alessandra Lanzi, Claudia Sonetti, Sabrina Alfonso, Veronica Casagrande, Tania Sanseverino ed Erika Invernizzi.

Miss e idolo al seguito a braccetto per la Riviera
Francesco Totti è sbarcato nella città marchigiana… sulla schiena di Erika Martinelli. La Miss Bio-Etyc di Pomezia è arrivata a San Benedetto con indosso la maglia del capitano della Roma. Il suo idolo non poteva non ammirare le bellezze delle Riviera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.828 volte, 1 oggi)