È prossimo l’inizio del campionato di Serie C1 e l’Amministrazione Comunale ha in programma una serie di interventi al fine di aumentare la capienza dello stadio “Riviera delle Palme�, attualmente ferma a 10.000 spettatori. I lavori del primo stralcio di adeguamento dovrebbero permettere, già a partire da fine settembre, di aumentare la capienza a 11.000 spettatori, attraverso la concessione di agibilità del settore Tribuna Laterale Sud, attualmente dichiarato inagibile.

Per quanto riguarda la Tribuna Laterale Sud, è in previsione la separazione dell’accesso del pubblico alla tribuna rispetto alla corsia di accesso al campo (utilizzata dalle forze dell’ordine o di primo soccorso). Si arriverà dunque ad avere mille posti in più rispetto ai 2.250 disponibili per il settore: al fine di raggiungere questo limite sarà necessario separare l’accesso dei mezzi dell’ordine e pubblici rispetto agli spettatori (dovrà essere sistemata un’apposita scala).

Altra novità sarà rappresentata dall’inserimento di un’apposita schermatura in lamiera. Inizialmente tale separazione riguarderà il tratto fra i Distinti e la Curva Sud e tra la Curva Sud e la zona del parcheggio delle forze dell’ordine (Tribuna Laterale Sud), oltre che attorno agli spogliatoi al fine di proteggere i calciatori avversari al termine delle partite. Saranno schermati dalla lamiera (che sarà compatta e quindi impedirà, oltre che il passaggio, anche la visione dell’altro settore) anche alcuni punti della recinzione esterna, per impedire il passaggio dei portoghesi in quei punti dove le sbarre metalliche sono state allargate.

Altre opere che verranno eseguite riguardano la definitiva realizzazione di impianti antincendio adeguati alla normativa vigente, la chiusura definitiva delle due torri della Curva Sud (in futuro potrebbero addirittura essere abbattute), e la sistemazione di adeguati locali igienici nel settore di Tribuna Laterale Sud.

Per quanto riguarda il project financing che ha tanto scaldato l’estate sportiva sambenedettese, per ora c’è una strana quiete: Luciano Gaucci tuonava contro la Giunta “burocrate� già lo scorso due giugno, mentre Alex Gaucci, in occasione dell’amichevole tra la Samb e la Nds Zagabria, ci ha detto che per il momento la Samb è soddisfatta del rinnovo della convenzione e che c’è tempo per pensare al project financing (il che è vero, ma, a scanso di altri tormentoni improvvisi, la città di San Benedetto dovrebbe conoscere i modi di utilizzo dello stadio almeno entro il prossimo Natale…). (ppf)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)