Prosegue senza grossi ostacoli il cammino verso la vittoria finale dell’argentino Browne al Torneo Challenger di San Benedetto. Il n° 1 del tabellone ha sconfitto, infatti, in due soli set l’azzurro Tomas Tenconi (6-2 6-2). Il match è scivolato via senza grandi emozioni, la regolarità di Browne ha avuto la meglio sin dalle prime battute dell’incontro. Browne approda, dunque, in semifinale, dove oggi incontrerà lo spagnolo Navarro, che ieri ha eliminato a sorpresa la testa di serie n. 3, l’argentino Roitman (6-4 6-4).

Viva impressione ha destato il giovane elvetico Wawrinka che ha lasciato solo 5 giochi all’avversario di turno, il colombiano Serrano (6-4 6-1). Il tennista svizzero non ha ancora perso un set nel torneo.

Nell’ultimo quarto di finale, lo scontro ‘fratricida’ tra gli azzurri Vassallo Arguello (n° 2 del tabellone) e Starace (n° 5) si è risolto a favore del primo; Vassallo l’ha spuntata al terzo set di un incontro molto combattuto. L’italiano di origine argentina se la vedrà ora con il ‘baby terribile’ Wawrinka.

Risultati quarti di finale:
Browne (Arg) – Tenconi 6-2 6-2
Navarro – Roitman 6-4 6-4
Wawrinka – Serrano 6-4 6-1
Vassallo Arguello – Starace 3-6 6-3 6-4

Semifinali:
Browne (1) – Navarro
Wawrinka – Vassallo Arguello (2)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)