Santello nasce nel ’67. Dopo aver frequentato l’Istituto
Tecnico Commerciale “Capriotti?, si iscrive all’Istituto
superiore di educazione fisica dell’Aquila. Incontra a
San Benedetto colui che diventerà il suo maestro di
vita, Alfredo Offidani, creatore e presidente della “Life
Quality Project International?.

Nello stesso anno la sorella di Marco, Mariella, rimane
coinvolta nel noto incendio della stazione della
metropolitana King’s Cross a Londra. Dopo aver
passato diversi mesi a Londra per assistere la sorella
in ospedale, Alfredo consigliò a Marco di trasferirsi in
Inghilterra per approfondire i suoi studi sul controllo del
movimento. A Londra Marco si è iscritto al programma
di Master of Science dell’Università di Birmingham.

Una volta completato il programma di studi del Master
decide di continuare i suoi studi per ottenere un
Dottorato di Ricerca (PhD), approfondendo così le sue
conoscenze di fisiologia muscolare e neurofisiologia.
Marco si trasferisce negli Stati Uniti dove gli era stata
offerta una posizione di “Postdoctoral? Associate al
Dipartimento di Neuroscienza dell’Università del
Minnesota.

Nel 1999 l’Arizona State University gli offre la posizione
di assistant professor al Dipartimento di Chinesiologia.
Negli ultimi 4 anni Marco ha approfondito le ricerche
sul controllo della mano sviluppando tecniche di
ricerca ed analisi di cinematica, cinetica ed
elettromiografia. L’obiettivo di questa ricerca e’ di
migliorare la comprensione del funzionamento della
mano con finalità terapeutiche e con possibili
applicazioni al controllo di mano artificiali come mani
robot, protesi antropomorfiche.

Autore di numerosi articoli per riviste giornalistiche,
Santello ha pubblicato numerosi libri tradotti in diverse
lingue. Per la sua ultima pubblicazione, dal titolo “Tra
cielo e terra?, pubblicato nel ’95, é stato recentemente
contattato da un regista di Hollywood per lavorare sulla
sceneggiatura di un film basato sul suo libro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 677 volte, 1 oggi)