La Protezione Civile ha, quindi, chiesto ai Comuni di sollecitare i propri cittadini a mantenere un comportamento maggiormente diligente e rispettoso dei luoghi che ci ospitano e ci circondano. La prima dimostrazione di senso di responsabilità civica è individuata nel dovere di ogni individuo di dare tempestiva segnalazione, non solo di piccoli e novelli focolai, ma anche di eventuali movimenti sospetti o pericolosi. Si è calcolato, infatti, che ben il 70 per cento degli incendi estivi abbia natura dolosa. I numeri da contattare, in questi casi, sono il 115, cioè i Vigili del Fuoco, o il 1515, cioè il Corpo Forestale dello Stato.
La Protezione Civile di Ascoli Piceno ricorda, inoltre, di evitare determinati comportamenti nelle zone boschive, come: accendere fuochi, far brillare mine, usare fornelli che producano faville o brace, usare apparecchi a fiamma, fumare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 224 volte, 1 oggi)