Enzo Eusebi, professionista sambenedettese, esce in copertina con un suo lavoro su “L’a L’architettura, cronache e storia?, prestigiosa rivista internazionale d’architettura. L’immagine riprodotta sul fronte della rivista è il centro di telecomunicazioni Wind, realizzato a San Benedetto. All’interno un ampio redazionale affronta i molteplici aspetti del lavoro di Eusebi con tutta una serie di illustrazioni che riproducono alcuni luoghi della città: il Centro Sociale e l’area delle Ferrovie dello stato, con l’allestimento dedicato ad Anna Frank, realizzato utilizzando alcune carrozze di vecchi treni.
Ricordiamo che, fino al 26 agosto, il lavoro di Eusebi sarà esposto all’interno della mostra Spazio Urbano, presso Palazzo Bice Piacentini al Paese alto, in un allestimento che tra progetti e plastici racconta la complessità del suo lavoro.
Come gli altri artisti invitati ad esporre, anche Eusebi tenta di dare una risposta alla questione aperta intorno alle problematiche legate all’identità urbana nel contemporaneo, da un lato proiettata verso l’idea una città sempre più anonima, priva di un centro, e dall’altro verso tentativo di difesa dell’identità urbana, attraverso un’interpretazione, resa per mezzo di linguaggi contemporanei.
Di Eusebi sono esposti in mostra progetti e plastici, alcuni con riferimenti precisi a San Benedetto, come nel caso della ristrutturazione dell’edificio che ospita l’istituto alberghiero o dell’area dell’ex stadio Ballarin. L’intento è quello di creare un legame tra progetto espositivo e il tessuto urbano locale, e di offrire a tutti i cittadini la possibilità di un confronto con i temi nuovi dell’architettura e, nel caso specifico della ristrutturazione dell’Istituto alberghiero, di divulgare in modo ampio un progetto in corso d’opera che avrà caratteri fortemente innovativi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 205 volte, 1 oggi)