Il suggestivo titolo ci catapulta immediatamente all’interno delle tematiche toccate dal buffo performer: il mondo edonistico e idilliaco della vacanza estiva con i suoi imprevisti, le sue disillusioni e le sue spine. Quello di Manera è un viaggio che, partendo da esperienze personali, giunge a conclusioni collettive attraverso momenti comici e momenti musicali, dove le esperienze del “Cuore” sono spesso protagoniste.
Manera non è certo un dilettante alle sue prime esperienze, ma un veterano del palcoscenico comico con accreditati riconoscimenti alle spalle. Nel 1996 ha vinto il Festival nazionale del Cabaret e nel 1997 il premio della critica alla Zanzara d’oro. Tra le sue partecipazioni televisive ricordiamo le fortunate trasmissioni di Seven Show, Paperissima, Quelli che il calcio e Ciro, senza dimenticare ovviamente Zelig.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)